Maestro

Biografico Drammatico musicale

di Bradley Cooper

con Bradley Cooper, Carey Mulligan,

Venerdì 26 aprile ore 21:00 Sabato 27 aprile ore 14:30

Anno: 2023

Durata: 129

Cast: Bradley Cooper, Carey Mulligan, Maya Hawke, Matt Bomer, Jeremy Strong, Miriam Shor, Michael Urie, Sarah Silverman, Josh Hamilton, Sara Sanderson, Gideon Glick, Sam Nivola

Paese: USA

Distribuzione: Netflix

Sceneggiatura: Bradley Cooper, Josh Singer

Fotografia: Matthew Libatique

Montaggio: Michelle Tesoro

Maestro, film diretto da Bradley Cooper, è incentrato su Leonard Bernstein (Bradley Cooper), compositore statunitense, noto come il primo direttore d’orchestra nato in America e il secondo migliore al mondo.
Personaggio carismatico con una grande passione per il suo lavoro, Bernstein è stato capace di dividersi nella composizione di opere sinfoniche e di più commerciali per 7 candidature agli Oscar 200. Bradley Cooper porta sul grande schermo in veste di regista e protagonista la storia di questo artista, figlio di ebrei polacchi emigrati in America e vero enfant prodige della musica.
Il film ripercorre trent’anni di vita del direttore, a partire dall’incontro di Bernstein con l’amore della sua vita, Felicia Montealegre (Carey Mulligan), durante una festa nel 1946, raccontando la loro complessa storia d’amore.
Dopo un primo fidanzamento annullato e poi riconfermato, il loro matrimonio durò venticinque anni. La coppia ebbe tre figli e dovette confrontarsi con l’omosessualità del compositore.

Dopo il debutto alla regia con A Star Is Born (2018), Bradley Cooper si mette per la seconda volta dietro la macchina da presa, questa volta per girare un biopic sul direttore d’orchestra americano Leonard Bernstein, interpretato da lui stesso. Anche la sceneggiatura è stata scritta da Cooper, con il supporto del premio Oscar Josh Singer. La pellicola è stata prodotta da nomi importanti del cinema hollywoodiano, tra cui appaiono Bradley Cooper, Martin Scorsese e Steven Spielberg. La colonna sonora del film include alcune musiche di Leonard Bernstein, eseguite dalla London Symphony Orchestra e dal London Symphony Chorus, sotto la guida del direttore d’orchestra Yannick Nézet-Séguin (il quale ha aiutato Cooper ad entrare meglio nella parte). Il resto del cast include Carey Mulligan, Maya Hawke, Matt Bomer e Sarah Silverman. L’opera è stata presentata al Festival del cinema di Venezia 2023 e ha ricevuto numerose candidature per i più prestigiosi premi cinematografici, fra cui sette nomination agli Oscar 2024.

 

Il biopic sembra tornare in forma in questi ultimi tempi. Ci si cimenta anche Bradley Cooper, nei panni del direttore d’orchestra iconico americano Leonard Bernstein e come regista di questa opera seconda per Netflix. Dopo un inizio promettente, quasi musical, con le canzoni a scandire il passaggio di vita di una coppia che si innamora, scade sempre più in una proposizione prevedibile e poco interessante, fallendo di rendere onore a Bernstein. Sempre brava Mulligan, meno Cooper. (Mauro Donzelli – Comingsoon.it)

CURIOSITÀ :
Presentato in anteprima concorso al Festival di Venezia 2023.

Leonard Bernstein (1918 – 1990) è stato un direttore d’orchestra, compositore e pianista statunitense. Considerato uno dei più importanti direttori d’orchestra del suo tempo, egli ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti internazionali, tra cui sette Emmy e sedici Grammy. Come compositore, Bernstein ha esplorato molti generi musicali, tra cui le sinfonie d’orchestra, il balletto, le colonne sonore per cinema e teatro, l’opera, la musica da camera e brani per il pianoforte. Uno dei lavori più celebri di Bernstein è lo spartito per il musical di Broadway West Side Story, ancora messo in scena in tutto il mondo. Egli ha diretto alcune delle orchestre più importanti al mondo, tra cui l’Orchestra filarmonica d’Israele, l’Orchestra filarmonica di New York ed è stato direttore onorario dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.

PREMI E RICONOSCIMENTI PER MAESTRO
Oscar – 2024

  • Candidatura miglior film
  • Candidatura miglior sonoro
  • Candidatura miglior trucco e acconciatura
  • Candidatura migliore attore protagonista a Bradley Cooper
  • Candidatura migliore attrice protagonista a Carey Mulligan
  • Candidatura migliore fotografia a Matthew Libatique
  • Candidatura migliore sceneggiatura originale a Bradley Cooper, Josh Singer

Golden Globe – 2024

  • Candidatura miglior film drammatico
  • Candidatura miglior regista a Bradley Cooper
  • Candidatura migliore attore in un film drammatico a Bradley Cooper
  • Candidatura migliore attrice in un film drammatico a Carey Mulligan

BAFTA – 2024

  • Candidatura miglior regista a Bradley Cooper
  • Candidatura miglior suono
  • Candidatura miglior truccatore
  • Candidatura migliore attore protagonista a Bradley Cooper
  • Candidatura migliore attrice protagonista a Carey Mulligan
  • Candidatura migliore fotografia a Matthew Libatique
  • Candidatura migliore sceneggiatura originale a Bradley Cooper, Josh Singer

Prossimamente

Past lives

Venerdì 19 aprile ore 21:00 Sabato 20 aprile ore 16:30

di Celine Song

con Greta Lee, Shabier Kirchner

La zona di interesse

Sabato 20 aprile ore 21:00 Domenica 21 aprile ore 15:45 Domenica 21 aprile ore 18:30

di Jonathan Glazer

con Sandra Hüller, Christian Friedel

Maestro

Venerdì 26 aprile ore 21:00 Sabato 27 aprile ore 14:30

di Bradley Cooper

con Bradley Cooper, Carey Mulligan,

Romeo è Giulietta

Sabato 27 aprile ore 21:00 Domenica 28 aprile ore 15:45 Domenica 28 aprile ore 18:30

di Giovanni Veronesi

con Sergio Castellitto, Pilar Fogliati

La sala professori

Venerdì 3 maggio ore 21:00 Sabato 4 maggio ore 16:30

di Ilker Çatak

con Leonie Benesch, Leonard Stettnisch

Un altro Ferragosto

Sabato 4 maggio ore 21:00 Domenica 5 maggio ore 15:45 Domenica 5 maggio ore 18:30

di Paolo Virzì

con Sabrina Ferilli, Laura Morante