Il padrino

Drammatico

di Francis Ford Coppola

con Marlon Brando, Al Pacino

Venerdì 1 aprile ore 21:00 Sabato 2 aprile ore 16:30

Anno: 1972

Durata: 175

Cast: Marlon Brando, Al Pacino, James Caan, Richard Castellano, Robert Duvall, Rudy Bond, John Cazale, Franco Citti, Richard Conte, Richard Bright, Salvatore Corsetto, Sterling Hayden, Corrado Gaipa, Tony Giorgio, Julie Gregg, Angelo Infanti, Morgana King, Diane Keaton, Jeannie Linero, Tere Livrano, Al Lettieri, John Marley, John Martino, Lenny Montana, Alex Rocco, Victor Rendina, Gianni Russo, Al Martino, Simonetta Stefanelli, Vito Scotti, Cardell Sheridan, Talia Shire, Saro Urzì, Abe Vigoda

Paese: USA

Sceneggiatura: Francis Ford Coppola, Mario Puzo

Fotografia: Gordon Willis

Musiche: Nino Rota, Carmine Coppola

Produzione: Paramount Pictures

Il Padrino è un film drammatico del 1972 diretto da Francis Ford Coppola, con Marlon Brando, James Caan, Diane Keaton, Robert Duvall e Al Pacino.
Ambientato nella New York del 1945, racconta la storia dei Corleone, la più potente famiglia italo-americana mafiosa della città. Prostituzione, racket, gioco d’azzardo sono le attività in cui è specializzata e il patriarca Don Vito (Marlon Brando) ha stabilito negli anni un potere fondato sulla violenza ma soprattutto sui debiti: elargendo favori in cambio di fedeltà e riconoscenza, ha amicizie importanti tra personaggi di spicco della società newyorkese. Si avvale del contributo dei suoi figli: l’iracondo Santino detto “Sonny” (James Caan), l’ingenuo Fredo (John Cazale), e il figliastro Tom Hagen (Robert Duvall), avvocato di spicco e braccio destro del padre tra i consiglieri per gli affari illegali.
Dopo il fastoso matrimonio della figlia Connie (Talia Shire), Don Vito riceve il trafficante di droga Sollozzo (Al Lettieri), ma nega la propria protezione e il supporto economico per un nuovo traffico di stupefacenti; questo rifiuto scatena una guerra feroce tra le famiglie mafiose, fatta di vendette, ritorsioni e attentati per affermare la supremazia sulla città.
Lo stesso Don Vito rimane ferito in un attacco; il figlio Michael (Al Pacino), decorato della seconda guerra mondiale e fino ad allora estraneo alle attività criminali della famiglia, decide di vendicare l’attentato insieme al fratello Sonny, al comando dei Corleone in assenza del padre, e subito dopo scappa in Sicilia per non essere arrestato. Sonny viene ucciso in un’imboscata, e Don Vito, colpito da questo avvenimento, si riunisce con le famiglie per stipulare una tregua, offrendo il benestare sul traffico di droga e ottenendo l’incolumità per Michael, che può tornare a New York per assumere il comando e diventare il nuovo “padrino”

CURIOSITÀ
Il Padrino è il primo capitolo dell’omonima trilogia a cui seguiranno Il Padrino – parte II del 1974 e Il Padrino – Parte III del 1990; è stato scritto da Francis Ford Coppola insieme a Mario Puzo, autore del romanzo dal medesimo titolo che ebbe un notevole successo letterario.
La celebre colonna sonora è stata composta da Nino Rota, e il brano Speak Softly Love è diventato famoso nella versione strumentale conosciuta semplicemente come The Godfather Theme.
L’American Film Institute ha collocato la pellicola al secondo posto nella classifica dei cento migliori film americani di tutti i tempi e per la rivista Empire è al primo posto nella lista dei 500 film più belli di sempre.
All’uscita nelle sale USA, Il Padrino surclassò gli incassi del kolossal Via col vento, registrando al botteghino 135 milioni di dollari. Risollevò le sorti della Paramount Pictures che in quegli anni affrontava problemi economici e vinse 3 premi Oscar: Miglior Film, Miglior Sceneggiatura non Originale e Miglior Attore Protagonista a Marlon Brando, che rifiutò di ritirare il premio in segno di protesta contro le discriminazioni delle minoranze.

 

Per festeggiare i 50 anni dall’uscita del capolavoro di Coppola, primo capitolo di una trilogia imperdibile, Il Padrino sarà nei cinema italiani in una versione completamente restaurata e come evento speciale, distribuito da Eagle Pictures.

Prossimamente

MEMORY

di Martin Campbell

con Monica Bellucci, Liam Neeson

GOLD

di Anthony Hayes

con Zac Efron, Susie Porter

LA MIA OMBRA E' LA TUA

di Eugenio Cappuccio

con Marco Giallini, Giuseppe Maggio

ELVIS

di Baz Luhrmann

con Austin Butler, Tom Hanks

UNA BOCCATA D'ARIA

di Alessio Lauria

con Aldo Baglio, Lucia Ocone

ALLA VITA

di Stéphane Freiss

con Riccardo Scamarcio, Lou de Laâge

ALCARRAS

di Carla Simón

con Jordi Pujol Dolcet, Anna Otin

NOSTALGIA

di Mario Martone

con Pierfrancesco Favino, Tommaso Ragno