Living

Drammatico

di Oliver Hermanus

con Bill Nighy, Aimee Lou Wood

Venerdì 24 marzo ore 21:00 Sabato 25 marzo ore 16:30

Anno: 2022

Durata: 102

Cast: Bill Nighy, Aimee Lou Wood, Alex Sharp, Tom Burke, Adrian Rawlins, Oliver Chris, Michael Cochrane, Zoe Boyle, Lia Williams, Richard Cunningham, Patsy Ferran, John MacKay, Robert Burton Hubele, Anant Varman, Jessica Flood

Paese: Giappone Gran Bretagna Svezia

Distribuzione: Circuito Cinema

Sceneggiatura: Kazuo Ishiguro

Fotografia: Jamie Ramsay

Montaggio: Chris Wyatt

Musiche: Emilie Levienaise-Farrouch

Living, film diretto da Oliver Hermanus, è ambientato nella Londra degli anni Cinquanta e racconta la storia del signor Williams (Bill Nighy), che lavora come responsabile di un ufficio municipale. La sua mansione gli permette di concedere o meno l’autorizzazione a usare un luogo pubblico e nel suo lavoro lui è impeccabile, nonché sempre coerente con le sue scelte.
Un giorno il burocrate riceve una pessima notizia sulla sua salute: è malato e non gli resta molto da vivere. È così che l’algido signora Williams, noto per non aver alcun senso dell’umorismo ed essere troppo preso da scartoffie burocratiche, decide di cambiare modo di vivere. L’uomo si lascia andare a quei piaceri su cui fino ad oggi non si era neanche mai soffermato neanche a pensare, cambiando così anche l’approccio al suo lavoro…

Questa bella ed elegante rivisitazione del capolavoro di Akira Kurosawa, Vivere, meno nichilista dell’originale, con una straordinaria interpretazione di Bill Nighy, è un insolito feel-good movie da parte di un regista sudafricano e dello scrittore premio Nobel anglo-giapponese Kazuo Ishiguro, che ci dimostrano che certe storia si possono anche ri-raccontare facendole proprie. (Daniela Catelli – Comingsoon.it)

Ispirato al film Vivere (1952) di Akira Kurosawa, che a sua volta è si basa sul romanzo La morte di Ivan Il’ič (1886) di Lev Tolstoj.

Prossimamente

Il teorema di Margherita

Venerdì 17 maggio ore 21:00 Sabato 18 maggio ore 17:30

di Anna Novion

con Ella Rumpf, Jean-Pierre Darroussin

Un mondo a parte

Sabato 18 maggio ore 21:00 Domenica 19 maggio ore 17:30 Domenica 19 maggio ore 21:00

di Riccardo Milani

con Antonio Albanese, Virginia Raffaele

Zamora

Venerdì 24 maggio ore 21:00 Sabato 25 maggio ore 17:30

di Neri Marcorè

con Alberto Paradossi, Neri Marcorè

Sound of Freedom EVENTO SPECIALE

Domenica 26 maggio ore 18:30

di Alejandro Gomez Monteverde

con Jim Caviezel, Mira Sorvino

Cattiverie a domicilio

Sabato 25 maggio ore 21:00 Domenica 26 maggio ore 16:30 Domenica 26 maggio ore 21:00

di Thea Sharrock

con Olivia Colman, Jessie Buckley,

E la festa continua

Venerdì 31 maggio ore 21:00 Sabato 1 giugno ore 17:30

di Robert Guédiguian

con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin

Gloria!

Sabato 1 giugno ore 21:00 Domenica 2 giugno ore 17:30 Domenica 2 giugno ore 21:00

di Margherita Vicario

con Galatea Bellugi, Carlotta Gamba

Ennio Doris - C'è anche domani

di Giacomo Campiotti

con Massimo Ghini, Lucrezia Lante della Rovere

Coincidenze d'amore

di Meg Ryan

con Meg Ryan, David Duchovny

Non volere volare

di Hafsteinn Gunnar Sigurðsson

con Lydia Leonard, Timothy Spall

Vita da gatto

di Guillaume Maidatchevsky

con Capucine Sainson-Fabresse, Corinne Masiero

Confidenza

di Daniele Luchetti

con Elio Germano, Federica Rosellini

Il caso Josette

di Fred Cavayé

con Dany Boon, Jérôme Commandeur

Il colore viola

di Blitz Bazawule

con Fantasia Barrino, Halle Bailey

Another End

di Piero Messina

con Gael Garcia Bernal, Renate Reinsve

Challengers

di Luca Guadagnino

con Zendaya, Mike Faist